News

Alitalia (aggiornamento 5): inviate le Lettere di Procedura ai soggetti ammessi alla data room

Lug 10 2017

Autori: Antonello Corrado, Silvia Viceconte

Successivamente alla raccolta delle manifestazioni di interesse entro il termine del 5 giugno scorso, i Commissari Straordinari, Luigi Gubitosi, Enrico Laghi e Stefano Paleari, hanno provveduto ad inviare le Lettere di Procedura ai soggetti che hanno manifestato il loro interesse verso la compagnia di bandiera italiana e che sono stati ritenuti idonei in base ai requisiti previsti dal bando pubblicato lo scorso 17 maggio.

Antonello Corrado
Silvia Viceconte
 

Di conseguenza, i soggetti destinatari delle Lettere di Procedura hanno avuto accesso alla data room, contenente le informazioni necessarie per la presentazione delle proposte non vincolanti, sulla base delle quali i commissari straordinari definiranno poi il programma dell’amministrazione straordinaria.

Tali proposte non vincolanti dovranno pervenire entro il termine del prossimo 21 luglio.

Come già anticipato nel nostro comunicato del 22 maggio 2017, la gestione di tale fase relativa all’apertura della data room è avvenuta con modalità strettamente riservate e confidenziali, tanto che non sono stati diffusi dati ufficiali sul numero dei soggetti ammessi, né sulle loro generalità.

Le informazioni fornite in data room ai soggetti interessati sono, d’altro canto, strettamente finalizzate alla realizzazione dell’obiettivo della procedura ed alla presentazione delle offerte non vincolanti, con esclusione di informazioni sensibili sul piano commerciale.

Agenzie di stampa e quotidiani confermano tuttavia che dei trentadue soggetti che hanno manifestato il loro interesse non vincolante entro il 5 giugno scorso, solo diciotto sarebbero stati ammessi a questa preliminare e ridotta fase di due diligence.

Tra questi dovrebbe essere confermata la presenza delle grandi compagnie aeree, europee e non, ma anche delle compagnie low cost, società di handling e fondi di investimento, senza escludere la possibilità per altri interessati che potrebbero scendere in campo in un momento successivo, facoltà consentita dalle regole della procedura.

Esperti e lungimiranti, pronti ad andare oltre le barriere e le convenzioni, aperti a sperimentare nuovi ambiti professionali, attenti all'Italia e al mondo.

EXP Contacts

  Via di Ripetta, 141
00186 - Roma

 +39 06 6876917

Via Freguglia, 10
20122 - Milano

+39 02 30573573

 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Linkedin

COMUNICAZIONE IMPORTANTE

EXP Legal garantisce la continuità dei propri servizi

Nell’esprimere la massima riconoscenza per tutti coloro che stanno dedicando tutte le loro energie per assistere chi è colpito dal COVID-19 e la solidarietà per chi ne sta subendo, in qualunque modo, le conseguenze, EXP Legal desidera rassicurare i propri clienti e partner che le attività dello Studio continueranno senza interruzione, nel massimo rispetto delle misure indicate dalle autorità competenti.

Lo Studio ha messo in atto tutte le misure precauzionali necessarie per consentire ai professionisti e allo staff di operare in regime di smart working (anche grazie all’ausilio di piattaforme di messaggistica istantanea e VoIP come Skype e Zoom) ed è quindi in grado di rispettare le esigenze di tutti i clienti.

Nell’attesa e con l’augurio che questa fase critica per l’Italia termini quanto prima, le nostre attività di assistenza e consulenza legale continuano ad essere erogate secondo i nostri migliori standard.

Restiamo a Vostra completa disposizione per ogni necessità e Vi inviamo i nostri migliori saluti.

#andratuttobene

EXP Legal

CHIUDI